Dafne Marilù Amalia Nesti

Dai modellini ai fumetti

Su Graphicgirls ci piace raccontare dei progetti e delle persone che ci hanno ispirato. Oggi voglio parlarvi di Dafne, un’amica ed un’ artista. Abbiamo frequentato insieme la Scuola del fumetto e dopo qualche anno lei si è trasferita in California ed ha vissuto li per più di 15 anni. Da qualche anno è tornata in Italia e ci siamo riviste ed abbiamo incominciato a seguirci online e nell’ultimo periodo ho notato che postava spesso dei modellini realizzati a mano.

Il progetto mi ha incuriosito, ho sempre avuto un debole per le miniature, così mi sono interessata e le ho chiesto informazioni. Mi ha spiegato che partendo da dei modellini realizzati a mano, scattava poi delle foto le univa a dei suoi personaggi e poi montava il tutto in delle tavole a fumetti.

Ho pensato, parliamo sul blog può essere utile, può essere d’ispirazione. Mi piacciono molto i progetti che integrano diverse soluzioni artistiche e qui abbiamo il modellismo, la fotografia, l‘illustrazione digitale ed il fumetto. Lascio la parola alle sue tavole realizzate appositamente per Graphicgirls un speciale dietro le quinte raccontato proprio con un fumetto…

1dafnenesti

2dafnenesti

3dafnenesti
4dafnenesti
5dafnenesti6dafenesti

Dafne Marilù Amalia Nesti

Se volete saperne di più su di le
(Adoro il suo accento Italo Americano ^_^ )

Dafne Marilù Amalia Nesti

Sono nata e cresciuta in Italia, e decisi di trasferirmi e stabilizzarmi negli Stai Uniti, dopo aver completato gli studi presso la “scuola di fumetto” di Milano. Ora cittadina Americana vado fiera della mia scelta di andare in California, una mossa che ho spesso considerato un po’ spavalda, ma che non cambierei per nulla al mondo, imparando ad amare quella che oramai considero, la mia vera terra. Sono artista dalla nascita, ed ho sviluppato professionalità e conoscenze attraverso lo studio, ed innumerevoli esperienze professionali, e sebbene sono stata protagonista di varie mostre pittoriche Californiane ed Italiane, la mia vera passione rimane quella per il fumetto. Attualmente sto lavorando ad un fumetto sperimentale: gli sfondi sono caratterizzati da miniature che io stessa costruisco da zero, su le quali foto adatto personaggi 2d. La storia comprende quattro capitoli ognuno dei quali ambientato nelle quattro stagioni che vede protagonista un pinguino ed i suoi coinquilini della casa famiglia Hazel milk.
Vivono tutti insieme a Witch Port City, capitale dell’Isola di Witch Island, un’isola che fu colonizzata nel 1653 da un gruppo di streghe salvatesi dalla prigione, grazie al piano di Sir Pantalone Arancione della Rima. Questo fumetto mi da modo di esprimere alcune fra le mie più grandi passioni: disegnare, raccontare storie, e costruire modellini. Anche per creare l’isola delle streghe, la sua storia e ambientazione ho messo a frutto altri miei grandissimi interessi e materie che mi affascinano, immaginandomi come sarebbe un’isola basandola su geologia, geografia e fatti storici inventati!”

DafneNestiLeggi il post in inglese (22,7 mb circa)
Le foto dei modellini sono di Massimiliano Murgo

Leave a Reply