bdv510

Tshirt e biglietti da visita con il qrcode

Per qualche anno Paola ed io abbiamo lavorato nella stessa agenzia, eravamo un affiatato duo creativo, e per il team eravamo semplicemente ‚Äúle grafiche‚ÄĚ e, per inciso, √® proprio da questo che nasce il nome del nostro progetto Graphicgirls.it. Qualcuno simpaticamente ci differenziava in termini di ‚Äúla grafica bionda‚ÄĚ e ‚Äúla grafica giappa‚ÄĚ, cos√¨ per ironizzare sulla nostra identificazione avevo disegnato due stilizzazioni kokeshi.

Come tutti i designer ogni tanto si deve rinnovare la propria immagine… rifare i biglietti da visita, un processo inevitabile che ci affligge periodicamente.
Per riprendere questo gioco di personaggi abbiamo deciso di riprendere le storiche kokeshi e, perch√® no, giocare con qualcosa di tecnologico e un po’ geek.
Così abbiamo deciso di giocare con il qrcode, se vi steste chiedendo cosa sia è semplicemente un codice a barre bidimensionale viene generato da un tool ci permette di incorporare un messaggio oppure un indirizzo web. In questo caso io ho utilizzato un servizio online kaywa dove ho preparato i codici da inserire nei materiali che avrebbero portato alle pagine personali di presentazione di noi due.
Naturalmente per leggere il messaggio o il link codificato avrete bisogno di un lettore li potete trovare per mobile di molti tipi ad esempio io ho installato sull’iphone neoreader.

Visto che abbiamo avuto¬† l’occasione di partecipare alla 15 ggd abbiamo fatto anche le magliette (nella gallery flickr di Marilena potete vederci con le magliette indossate per l’occasione).

Leave a Reply