facebook_logo-graphicgirls

Inserire un link condividi su facebook (i misteri dell’url encoding)

Qualche giorno fa dovendo implementare una funzione condividi in facebook mi sono trovata a scoprire i misteri dell’url encoding. Ho dovuto fare un passo indietro e con la collaborazione di Roberto, un prezioso collega, sono venuta a capo del problema. Così vorrei condividere con voi questa miniguida.

TEORIA SPICCIOLA
Negli URL si possono inserire parametri in query string, nella forma NOME=VALORE.

Il primo si mette anteponendo un ?, i successivi accodati con &

Esempio:

http://www.google.it/search?q=lolcat

oppure

http://www.google.it/search?hl=it&source=hp&q=graphicgirls

|hl=it| per scegliere l’italiano come lingua dell’interfaccia

|source=hp| perchè la provenienza è l’homepage di google.it

|q=graphicgirls| è la query di ricerca

Perchè ènecessario l’URL encoding?

Purtroppo non si possono usare tutti i caratteri e in ogni caso rimarrebbe il problema di passare come valore del parametro… un URL con a sua volta parametri!

Per questo ci tornano utili strumenti come
http://www.albionresearch.com/misc/urlencode.php o la funzione encodeURI() di JavaScript http://www.w3schools.com/jsref/jsref_encodeURI.asp

Un caso pratico url encoding per condividere su facebook
La teoria è: http://www.facebook.com/share.php?u=URL&t=TITOLO
Supponiamo di voler creare un link all’ultimo post di gg.

  1. Encodiamo il link tramite ad esempio albionresearch http://www.graphicgirls.it/blog/pocky/che diventa ->

    http%3A%2F%2Fwww.graphicgirls.it%2Fblog%2Fpocky%2F

  2. Aggiungiamo alla stringa il titolo che potrebbe essere “un buffo packaging per Pocky”che diventa ->Un+buffo+packaging+per+Pocky
  3. A questo punto abbiamo il link pronto per il tasto condividi su facebook http://www.facebook.com/share.php?u=http%3A%2F%2Fwww.graphicgirls.it%2Fblog%2Fpocky%2F&t=Un+buffo+packaging+per+Pocky facebook condividi

Leave a Reply